A Laino Borgo (CS) esiste un luogo singolare, immerso nella natura incontaminata del Parco Nazionale del Pollino, dove il connubio fra relazioni umane e tradizioni fanno da cornice allo splendido patrimonio naturalistico della zona: parlo dell’Agriturismo La Quercia di Licari, protagonista della prima tappa del tour Calabria Ispirata.

La Quercia di Licari è un meraviglioso agriturismo a due passi dal fiume Lao e caratterizzato dalla presenza di uno straordinario albero monumentale, di circa tre secoli, censito dal Corpo Forestale dello Stato. Il luogo perfetto per chi cerca un soggiorno autentico a pieno contatto con la natura e all’ombra della grande quercia secolare. Il vantaggio di una vacanza in cui rilassarsi mettendo al centro della propria esistenza solo sè stessi, assaporando le tipicità culinarie tipiche di una Calabria attenta alla tradizione gastronomica e un buon motivo per concedersi un break che faccia divertire anche i bambini  con diverse attività legate alla natura.

la quercia di licari

Forza trainante di questa meravigliosa struttura sono Giuseppe e Nicoletta, lui guida alpina lei veterinario e genitori del dolcissimo Carlo Biagio, piccola mascotte! Persone splendide che gestiscono quotidianamente La Quercia di Licari con passione e che hanno fatto della loro gentilezza e disponibilità un biglietto da visita per molti turisti.  Mi sono soffermato a pensare…In pochissimi viaggi mi è capitato di sentirmi subito come a casa. Quella sensazione di integrarsi perfettamente con un posto e con la gente di quel posto è veramente rara, questo mi ha incuriosito ancora di più a scoprire la pace e l’incanto del parco naturale più grande d’Italia e a conoscere le storie che vi ruotano attorno.

Di grande interesse sono anche le forti tradizioni legate alle comunità tra le cime del Pollino: pensate che una volta l’anno si celebra lo sposalizio della natura: due alberi, generalmente un faggio ed un abete bianco, che vengono trascinati dai buoi fino alla piazza centrale del  paese dove vengono innalzati tra balli e momenti di preghiera. Un rito propiziatorio seguito da molti turisti che si spostano appositamente.

la quercia di licari

Escursioni, trekking, rafting tra le sponde del Lao, yoga, volo in tandem, mountain biking e tantissime altre attività è possibile praticare soggiornando a La Quercia di Licari e questo grazie anche agli amici di River Tribe, associazione di giovani professionisti che gestiscono numerose attività sportive, tutti accomunati da un forte attaccamento al proprio territorio.

Giuseppe e Nicoletta oltre a gestire La Quercia di Licari, si prendono cura del noceto che circonda la struttura, inoltre stanno lavorando per realizzare un orto sinergico e un corso di genitorialità sostenibile. Il resto? È possibile scoprirlo solo di persona…